martedì 27 maggio 2014

TUTTI AL POLO NORD PER LA FESTA DI ANDREA!

Eccomi!

Come promesso passo per raccontarvi cos’è successo lo scorso sabato a casa nostra: abbiamo festeggiato i 6 anni di Andrea che però è nato a febbraio!


Come regalo di compleanno ci ha chiesto di poter fare una festa in cortile così gli abbiamo proposto di aspettare maggio certi che il sole avrebbe contribuito alla realizzazione di una festa per lui (ma anche per noi) indimenticabile!

E’ stato bello e emozionante poter ospitare nel nostro giardino tanti bimbi dell’ultimo anno di asilo ma anche i più piccolini e gli amichetti che hanno già iniziato la scuola primaria, i genitori sono stati molto carini, si sono fermati e tra chiacchiere, dolcetti e risate tutto è andato nel migliore dei modi.

Mi sono organizzata per tempo e ho scoperto  che è questo il trucco per non arrivare alla data fatidica con l’acqua alla gola.

Andrea ha scelto insieme a noi il tema della sua festa: voleva una torta con una foca visto che è uno dei suoi peluche preferiti (ha una vera e propria mania per i suoi cuccioli pelosoni!) così abbiamo aggiunto a questo simpatico animaletto anche dei trichechi, dei pinguini e dei pesciolini e tanto ghiaccio.

Ho scaricato delle immagini da internet e con queste ho realizzato l’invito.
Sempre con le stesse immagini ho costruito degli stuzzicadenti per decorare la tavola, i piatti e l'angolo dolcetti...
…e delle etichettine per riportare il nome sui bicchieri…
…dei cartoncini per indicare i nomi degli stuzzichini.

Con dei semplici fogli colorati alternati a carta da regalo a pois ho creato tante bandierine pinzate poi a un nastrino decorato.


E ancora palloncini, rigorosamente nei toni del blu: azzurri, bluette e blu scuro.

Un bel cartellone così da poter giocare insieme e tirare le palline “di ghiaccio” e accumulare punti.


Tanti pastelli rigorosamente marchiati con gli animaletti e dei bei fogli da colorare e tenere come ricordo.


Un regalino da lasciare a ogni bimbo a  festa: un orologino con un percorso e una pallina come quadrante e un bel righello sagomato con tanti animaletti da riportare sui fogli.
(acquistati sul bellissimo sito Party Time)


E poi il buffet:
caramelle
grissini al cioccolato
barrette 
morbidose
noccioline ricoperte di cioccolata
arachidi
patatine

ma anche (fatti rigorosamente in casa!)
cuoricini di frolla
bastoncini all’uvetta
cornettini alla nutella

e per il salato…

rotelline di wusterl
cornetti cotto-Philadelphia
pizza calda servita su una tovaglia a quadretti (anche questa bianca e blu ovviamente!) in mezzo al prato stile pic-nic



Gran finale con la foca sulla torta, pandispagna farcito di crema pasticcera al cioccolato e decorato con cocco azzurro e disegni di cioccolato fatti da me (prima o poi farò un post anche su questa tecnica)
e tante tortine alla crema pasticcera e frutti di bosco purtroppo non fotografate!


Amore mio te la sei proprio meritata questa festa: la mamma e' tanto orgogliosa di come stai crescendo!








giovedì 22 maggio 2014

MUFFIN PIZZA

Una ricetta sfiziosa da portare nella cesta del picnic?

Questi muffin pizza visti sul blog dei Fables e subito copiati: buonissimissimi!

E’ da un po’che non ci sentiamo ma avevo un bella festa da organizzare quindi per non perdervi il risultato di tanto lavoro seguitemi, spero tanto in settimana di riuscire a postare le immagini di sabato scorso...


Per ora accontentatevi di questa ricetta molto gustosa e sfiziosa, inutile dire che è piaciuta a tutti, cuccioli compresi.


Ingredienti per la pasta:

500 gr di farina manitoba
125 gr di pasta madre rinfrescata la sera precedente
300 gr di acqua
5 gr di miele
12 gr di sale
15 gr di olio EVO

Ingredienti per il ripieno:

200 gr di mozzarella per la pizza
5/6  cucchiai di salsa di pomodoro
mezzo cucchiaino di sale
4 cucchiai di pecorino grattugiato

Nella ciotola della planetaria ho versato la farina, la pasta madre a pezzetti, il miele e metà dose di acqua.
Faccio impastare a velocità media con il gancio e nell’acqua restante sciolgo il sale.
Lascio lavorare e quando il composto diventa omogeneo inizio ad aggiungere l’acqua lasciando incordare.
Infine aggiungo l’olio e lascio nuovamente incordare.

A questo punto ribalto l’impasto sul tavolo e pirlandolo formo una palla che lascio riposare per mezz’ora.
Nel frattempo preparo il ripieno.

Prendo la mozzarella per la pizza e la taglio a dadini piccoli, la metto in una ciotola e la mischio con la passata,
aggiungo il sale e il pecorino grattugiato, attenzione l’impasto deve risultare piuttosto sodo, per niente liquido.

Prendo dei pirottini di carta, li metto nelle teglie da muffin e porziono palline da circa 45 gr ciascuna.
Spiano ogni pallina con l’aiuto di un mattarello e la riempio con un cucchiaino di ripieno avendo cura di richiuderla
poi benissimo.

Mettiamo la pallina ripiena nel pirottino con la “chiusura” rivolta verso il basso.

Lasciamo lievitare i muffin per 6 ore in un luogo tiepido e poi inforniamo a 200 gradi per 15 minuti, sforniamo e serviamo
ancora caldi!



Buon appetito!





mercoledì 7 maggio 2014

TORTA SALATA SPECK E ASPARAGI

Passato una buona giornata?

Se ultimamente siete soggetti a malumore vi consiglio li asparagi, sapere che questi ortaggi hanno una funzione antidepressiva probabilmente legata alla loro azione diuretica e disintossicante?

Per fortuna io non mi sento proprio così, anzi, il beltempo mi ha dato una bella carica e tanta voglia di sorridere; comunque gli asparagi mi piacciono e molto, così in questa stagione cerco di inserirli in molte ricette.

Eccovi una torta salata che è piaciuta tantissimo, dalla consistenza morbidissima e molto saporita!
Ingredienti:
un mazzo di asparagi
2 panetti di philadelphia
180 gr di speck affettato
mezza mozzarella
1 rotolo di pasta brisee
due cucchiai di grana grattugiato


Ho pulito gli asparagi tagliando la parte legnosa e poi li ho cotti in poca acqua immergendo solo i gambi ma non le punte.

Una volta cotti li ho scolati e ho diviso le punte dai gambi.
Ho frullato i gambi con i due panetti di philadelphia e passato le punte in padella con una noce di burro.

In una pirofila ho srotolato la pasta brisee e l'ho coperta sul fondo con la speck affettato.
Sopra ci ho versato la crema di formaggio e asparagi che ho poi decorato con le punte, con la mozzarella a pezzettini e il grana.


Ho infornato a 180 gradi per 30 minuti e servita tiepida.

Ideale per il prossimo picnic vero?




domenica 4 maggio 2014

TORTA DI MELE, MANDORLE E MIRTILLI

Che stanchezza ragazzi!
Abbiamo imbiancato, non tutta la casa, sala e cucina ma è stata una gran faticata.

Adesso siamo proprio soddisfatti, il lavoro è uscito bene e questa mattina appena sveglia scendere e vedere la casa pulita e splendente è stata una gran cosa!

Ovviamente i bimbi ci hanno aiutati armati di pennelli e tanta voglia di fare...a volte troppa!

Non ho cucinato molto ma un dolcetto per festeggiare la fine delle pulizie di primavera ci voleva proprio, quindi eccovi questa torta soffice e ricca di frutta, non proprio dietetica ma molto sfiziosa!
Ingredienti:
185 gr di burro
275 gr di zucchero di canna
6 uova intere
125 gr di farina
1 bustina di lievito per dolci
200 gr di mandorle
100 gr di mirtilli freschi
3 cucchiaini di cannella
2 mele


Scaldo il forno a 180 gradi e affetto a fettine due mele.
Faccio tostare le mandorle in forno su una teglia e quindi le riduco in polvere nel mixer.

Metto il burro e lo zucchero in una ciotola e li lavoro con la frusta elettrica per qualche minuto, unisco le uova uno alla volta, incorporo la farina setacciata, la cannella e le mandorle macinate e continuo a impastare.

Verso il composto nella tortiera precedentemente imburrata e infarinata.
Dispongo le fette di mela affondandole nel composto e, a piacere, i mirtilli.

Cuocio in forno caldo per circa 50 minuti, verifico la cottura con uno stecchino, sforno e lascio raffreddare completamente prima di servire.

Buon pomeriggio!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...