mercoledì 28 agosto 2013

MISTO DI ZUCCHINE AI TRE PROFUMI


Curiosità: come vi comportate per la scelta del menù settimanale?
Fino a poco tempo fa io e mio marito una sera per l’altra stabilivamo il menù per il giorno dopo, da un paio di mesi trovo invece più comodo decidere la domenica il menù per tutta la settimana.
Comodo per la spesa se qualche ingrediente manca, comodo perché almeno evito di comprare se ho qualcosa in dispensa/frigor/freezer da usare, comodo perché riesco ad organizzarmi meglio portandomi avanti nelle varie preparazioni per tempo.

Questa ricettina, veloce da preparare e che piace a tutti e cinque, compare spesso nei nostri menù, soprattutto in questo periodo, perché è un buon metodo per utilizzare le zucchine, che come già sapete, il nostro orto produce in gran quantità!
Eccolo il nostro "angolino zucchine", guardate com'è diventato:




Ed eccovi la ricetta, semplice ma molto gustosa, da provare!


 
Ingredienti:

1 zucchina trombetta
2 zucchine (medie) normali
3 steli di erba cipollina
3 foglie di basilico
1 mazzetto di prezzemolo
olio
sale
mezza cipolla

 
Affettare le zucchine a rondelle e la cipolla a fettine.
A freddo mettere in un pentolino un cucchiaio di olio, la cipolla e le zucchine, salare e far cuocere a fuoco medio finchè le zucchine non risultano tenere.
Tritare con la mezzaluna l’erba cipollina, il basilico e le foglioline di prezzemolo.
Spegnere il fuoco, unire il trito di erbe, mescolare e servire tiepide.

domenica 25 agosto 2013

FRITTATA PESTO, PATATE E CIPOLLE


Chi mi segue avrà ormai capito che adoriamo le cipolle: stufate, saltate, crude, come contorno, nei primi piatti, sulla pizza…e anche in una magnifica frittata!
La cosa che più mi fa sorridere è che a casa nostra le cipolle sono amatissime da tutti e cinque ed è sempre difficile far credere che una frittata “del genere” da noi la mangiano anche i bambini!
 
Dico sempre che con mamma e papà buongustai non potrebbe essere diversamente ma quello che non dico e penso è che sono stata veramente fortunata con loro: hanno sempre mangiato di tutto, hanno da sempre amato assaggiare nuovi sapori e sperimentare patti diversi (dal chili ai canederli).
 
Mi ricordo che al mare con Lorenzo che aveva tre anni e  Andrea appena 18 mesi, una signora ci ha fermato e ci ha fatto i complimenti perché dopo avere gestito per 20 anni una trattoria, era la prima volta che vedeva dei bimbi così piccoli assaggiare davvero di tutto: quella sera Andrea si era spazzato una cipollina sott’aceto!
 
Questo non vuol dire che alle volte non mi fanno disperare, uno ama il risotto e l’altro no, Serena se è stanca al ritorno dall’asilo fa la capricciosa e vuole mangiare in braccio, Andrea vorrebbe sempre un primo “brodoso” e Lorenzo la mozzarella in carrozza…di pazienza a tavola ce ne vuole anche a casa nostra, eccome, così mamma e papà non corrono il rischio di annoiarsi!
 

 
Ingredienti (per 5 persone, noi):
10 uova
2 cucchiai di latte
3 cucchiai di pesto
2 patate medie
1 cipolla
sale
pepe
grana
 
Con le fruste elettriche sbatto 10 uova con un pizzico di sale, un a macinata di pepe, due cucchiai di grana e due cucchiai di latte, prima di spegnere aggiungo il pesto e frullo ancora per qualche secondo.
Per la frittata uso le padelle doppie, quelle fatte apposta per la frittata, una pentola sotto e una sopra, le trovo comode e poco sporchevoli.
In una pentola affetto la cipolla, le patate a fettine sottili e faccio soffriggere con un goccio d’olio finchè non risultano croccanti.
Verso il composto con le uova, lascio cuocere su un lato e poi sull’altro.
Quando la tolgo dal fuoco la rovescio su un grosso piatto e tampono con carta assorbente.
Servo tiepida, in questo caso con dei pomodorini freschi.

giovedì 22 agosto 2013

BICCHIERINI PANNA COTTA-MENTA E CREAM CARAMEL-FRUTTI DI BOSCO

Buongiorno,
oggi grazie ala splendida collaborazione con Cleca San Martino vi propongo questi bicchierini dopo-cena che ho portato domenica dai miei suoceri.
 
Nella fantastica scatola che vedete qui sotto mi sono arrivati davvero molti prodotti, tutti buonissimi e molto validi ma ciò che più ho apprezzato sono i budini e le creme.
 
 
 Adoro i dolci al cucchiaio, la consistenza budinosa è la mia preferita e così mi sono scatenata.
Eccovi due versioni di panna cotta e cream caramel molto estive, servite in piccoli bicchierini di plastica visto che  di vetro non li ho ma li devo assolutamente trovare (avete dritte in proposito?) che sono piaciuti a tutti, grandi e piccini.
 
 
Per addobbarli ho preso dal mio giardinetto, che anche quest’anno ci ha dato un sacco di soddisfazioni, 8 foglioline di menta e 2 fragole, profumate e fresche!
 
Ingredienti per 8 bicchierini di panna cotta alla menta:
1 busta di preparato per panna cotta San Martino
200 ml di panna fresca liquida
300 ml di latte
3 cucchiai di sciroppo di mandorla
8 cucchiaini di sciroppo di menta
8 foglioline di menta
 
Metto in una casseruola la busta di preparato e a parte miscelo la panna fresca, il latte e lo sciroppo alle mandorle.
Aggiungo al preparato il composto liquido poco alla volta mescolando con una frusta.
Porto a ebollizione e lascio bollire per 3 minuti dopodiché spengo il fuoco.
Verso nei bicchierini (io mi sono aiutata con un imbuto per non sporcarli).
Decoro con un cucchiaino di sciroppo e una fogliolina di menta.
 
Ingredienti per 8 bicchierini di cream caramel ai frutti di bosco:
1 busta di preparato per cream caramel San Martino
500 ml di latte
8 cucchiaini di marmellata ai frutti di bosco senza zucchero
2 fragoline tagliate a spicchi
 
Metto in una casseruola la busta di preparato a cui aggiungo poco alla volta il latte.
Porto a ebollizione e lascio bollire per 5 minuti dopodiché spengo il fuoco.
Verso nei bicchierini (io mi sono aiutata con un imbuto per non sporcarli).
Decoro con un cucchiaino di marmellata ai frutti di bosco senza zucchero (mi piace molto, con più pezzi di frutta e meno dolce) e una fettina di fragola.

Grazie a Cleca San Martino!
 

lunedì 19 agosto 2013

PANCAKES

Eccomi di ritorno al lavoro e per augurarvi una buona settimana vi propongo una colazione in giardino.
Adoro, da maggio a settembre, tempo permettendo, iniziare la giornata all'aria aperta.
Nei week-end la colazione si fa tutti insieme e si respira aria di relax e di vacanza, nei giorni lavorativi come questo, da sola, o con i cuccioli se già sono svegli, purtroppo non con mio marito che inizia a lavorare molto presto.
 
Così per una buona colazione pancakes per tutti, per noi grandi con marmellata di prugne fatta in casa da mia cognatina, per loro (i cuccioli) tassativamente con una buona dose di nutella!
 
 
Ingredienti (per 4 persone)
 
100 gr di farina
1 uovo
1 bicchiere di latte
15 gr di zucchero
una noce di burro
un cucchiaino di lievito per dolci
sale
 
Preparo la pastella: in una ciotola mescolo la farina, lo zucchero e un pizzico di sale.
Aggiungo l'uovo intero e sbatto con cura il tutto. Aggiungo il latte e il cucchiaino di lievito in polvere e mescolo. Copro e lascio riposare almeno mezz'ora.
In un padellino faccio sciogliere il burro e a cucchiaiate, aggiungo la pastella muovendo il recipiente in modo che il composto copra in modo uniforme il fondo.
Cuocio da entrambi i lati.
Proseguo fino a esaurimento della pastella.
 
Servo con marmellata, nutella o miele (non ho ancora mai comprato lo sciroppo d'acero, devo provarlo!).
 
Buona settimana!

sabato 17 agosto 2013

PASTA FREDDA FUNGHETTI E GAMBERETTI

Ciao!
 
Finalmente siamo rientrati "alla base" e come qualcuno già sa, ho voglia di tornare alla vita normale, ai soliti impegni e al mio lavoro ma soprattutto ho voglia di impegnarmi per rendere tutto più soft, per non farmi travolgere dal corri-corri fino allo sfinimento.
 
Ci riuscirò?
 
Ho voglia anche di cucinare, di sperimentare e di scovare ricette sempre nuove e diverse e voi tutti siete sempre fonte di ispirazione, devo dire che adesso che ho più tempo per seguirvi ho visitato blog bellissimi e respirato l'amore per la cucina e il far bene che tanti ci mettono.
 
E mi piace, mi piace molto...
 
Così per questo ritorno a casa ricco di voglia di fare e voglia di fare bene vi propongo questa pasta fredda fresca ed estiva, al profumo di limone che durante l'estate preparo volentieri per pranzi all'aperto.
 
 
 Ingredienti (per 5 persone, cioè noi!)
 
420 gr di pasta formato farfalle
200 gr di funghetti sott'olio
250 gr di gamberetti congelati
6 cucchiai di maionese
1 cucchiaio di olio
il succo di mezzo limone
8 foglie di basilico
 
 
Metto l'acqua sul fuoco con una manciata di sale, quando bolle aggiungo i gamberetti ancora surgelati e lascio cuocere per 3 minuti.
 
Con una palettina forata tolgo i gamberetti e aggiungo la pasta, la faccio cuocere e poi la scolo.
 
La condisco subito con i funghetti sgocciolati tagliati a metà, i gamberetti bolliti e una salsina fatta con la maionese, il succo di limone, il cucchiaio d'olio e il basilico tritato fine con la mezzaluna.
 
Lascio raffreddare benissimo e poi la passo in frigor per almeno un'ora.
 
Prima di servire mescolo bene e decoro con qualche foglia intera di basilico.
 

Buon rientro a tutti!




giovedì 15 agosto 2013

BUON FERRAGOSTO


Con la connessione che va e viene, direttamente dal mio iPhone visto che il computer e' a casa, voglio mandarvi l'augurio di un buon Ferragosto dalla riviera Ligure!

Con affetto!





sabato 3 agosto 2013

BASTONCINI CON GOCCE DI CIOCCOLATO

Eccoci (purtoppo) ritornati a casa, abbiamo passato una vacanza indimenticabile in Austria, giorni ricchi di sole, posti incantevoli e nuove amicizie.

 
 

Di sicuro porteremo nel ♥ il ricordo di queste vacanze ricchi di noi e dei nostri cuccioli, di ritmi più tranquilli e di serenità, di pranzi e cene ottime, al rifugio, in albergo o anche solo di un pranzo al sacco mangiato ai bordi di un lago.
 
 

Ho pensato di regalarvi un po' delle foto che abbiamo scattato e poi una ricettina veloce e carina ideale per una merenda in cortile.

 
Ingredienti:
250 gr di farina di riso
125 gr di burro
100 gr di cioccolato grattuggiato grosso
70 gr di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 cucchiaio di latte
2 cucchiai di zucchero a velo
un pizzico di sale

Frullo nel robot da cucina la farina con il burro, quindi continuo a frullare fino ad ottenere un impasto sabbioso.
Aggiungo l'uovo, un pizzico di sale e continuo a frullare finche il composto non diventa un'unica palla.
Incorporo a mano il cioccolato grattuggiato e metto il composto a riposare in frigor per mezz'ora.
Stendo l'impasto tra due fogli di carta forno e taglio dei bastoncini che sistemo, ben distanziati, su una placca da forno.
Spennello i biscottini con il tuorlo , il latte e lo zucchero a velo mescolati insieme.
Cuocio in forno a 180° per 15 minuti.



Adesso una settimana di lavoro e poi un po' di mare per la gioia dei bimbi...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...