domenica 29 aprile 2012

Delizia all'arancia

Buona domenica!
Oggi vi regalo questa ricetta, che mi ha passato la mia amica e collega Paola, di un dolce alle arance veramente buono, una sorta di babà analcolico, morbido e fresco.
L'ho preparato per l'ennesima volta ieri sera perchè sono venuti a cena i miei suoceri, mio cognato e mia cognata ed è stato un successo, questo dolce piace veramente sempre.
Per la cena che dire? Toast e focaccia farciti (pane e focaccia ovviamente fatti in casa e scaldati con il "ripieno" nella piastra) serviti sul carrello da cucina con salumi e formaggi così da comporre al momento la farcitura in base alle richieste di ognuno; insalata, pomodorini passati al forno con pangrattato e peperoni scottati conditi con olio e prezzemolo per contorno.
Tutto molto sfizioso!!!


  
Ingredienti

50 gr di burro
250 gr di zucchero
3 uova
buccia grattugiata di 3 arance
250 gr di farina e lievito Molino Chiavazza 
mezzo bicchierino di latte
mezzo bicchierino di sambuca
spremuta di 7 arance

Sbatto il burro sciolto con lo zucchero e le uova, aggiungo la buccia grattugiata, la farina (se volete usare quella normale dovete aggiungere mezza bustina di lievito), il mezzo bicchierino di latte e il mezzo di sambuca.
Verso il tutto nella tortiera (io utilizzo questa coi bordi leggermente alti foderata da carta forno) e inforno a 180° per 30 minuti.
Appena tolgo il dolce dal forno, ancora caldo, lo rovescio e tolgo la carta forno, lo rimetto nella tortiera e lo buco con una forchetta almeno una decina di volte.
Prendo il succo delle arance e lo verso sul dolce.
Questa volta ho decorato con scorzette di arance caramellate con un cucchiaio di miele, uno di zucchero e un goccio di succo d'arancia passate in padella per qualche minuto messe ormai fredde sulla torta.


sabato 28 aprile 2012

Flamigni

Buona giornata di sole!
Che dire ragazzi di questa nuova collaborazione?
Quello che più mi ha colpito è stata la cura e la presentazione dei prodotti che mi sono arrivati, una carta importante, colorata e raffinata, della ceralacca per il torrone, una composizione per la chiusura della colomba, questo si che è un bel vedere!
La bontà è già più difficile da spiegare perchè non si può fotografare ma vi assicuro che è da provare: la colomba è di un morbido "spaziale" e un torrone così buono era davvero da un po' che non lo assaggiavo.
Ho già in mente dei dolcetti per provare quei pochi (uffa!) pezzi rimasti!



mercoledì 25 aprile 2012

Crostatine al cioccolato

Buongiorno e buona giornata di vacanza!


Stiamo aspettando di prepararci per andare a una grigliata, il tiramisù è in frigor e il pane a cuocere, c'è il sole, i bimbi sono felici: che bella giornata!
Resa ancora più bella dal primo premio che ho ricevuto, per questo ringrazio immensamente Lalila che ha pensato al mio blog e le regalo la ricetta di queste crostatine meravigliose!
Tanto pensiamo al premio e a chi girarlo...eccolo:




Le regole sono le seguenti:

Nominare chi assegna il premio.
  • Mettere il premio nel proprio blog.
  • Donarlo a 5 blog cari con meno di 200 followers.
  • Avvisare i destinatari con un messaggio sul blog.

I cinque blog che desidero premiare sono i seguenti:
Doris mamma della piccola Gioia, crea ricette semplici e raffinate allo stesso tempo!
Ilaria che dire, basta guardare il post sulla crostata ai frutti rossi per scoprire la meraviglia delle sue ricette!
Francy anche lei mamma di due dolci cuccioli, dolci come il suo blog....
Rosy un blog dalle ricette ottime e che mi piace definire "casalinghe": sono da copiare per cene in famiglia, fatte con amore!
Flavia come dice lei le sue ricette sono semplici ma per me moooolto gustose!!!!!!

E ora passiamo alla ricetta!




Ingredienti per la frolla
300 gr di farina
160 gr di burro
80 gr di zucchero a velo2 tuorli d'uovo
1 uovo intero
1 fialetta di aroma all'arancia

Ingredienti per il ripieno
200 gr di nocciole (le nostre arrivano direttamente dall'albero che abbiamo in giardino!)
200 gr di cioccolato fondente (in questo caso dell'uovo di Pasqua!)
4 cucchiai di mascarpone

Lavoro la frolla con la planetaria impastando prima il burro con la farina e unendo poi lo zucchero, le uova e l'aroma all'arancia e quando è pronta la metto a riposare in frigor coperta dalla pellicola per mezz'ora. 
Trovo questa ricetta della frolla di zucchero a velo molto più friabile e deliziosa di quella con lo zucchero normale.
A parte unisco al cioccolato fuso nel microonde il mascarpone e infine le nocciole.
Fodero degli stampini con la frolla tagliata a cerchio e in ognuno metto un cucchiaio di composto e decoro con una nocciola intera.
Inforno a 180° per 20 minuti circa.


E proprio adesso ho visto che anche Sara mi ha conferito lo stesso premio!!!!
Grazie mille!

lunedì 23 aprile 2012

Evviva!!!

Evviva!!!!
Grazie a Lalila ho anch'io un nuovo titolo più completo e più colorato!
Diciamo che me la cavo un pochino con il PC ma non sono una cima e non ho molto tempo per applicarmici così ho chiesto collaborazione a Lalila del blog http://rovistando.blogspot.it/ che in meno di 48 ore mi ha preparato questo titolo molto bello: colorato, sui toni del rosa e del lilla, con 5 tazze proprio come noi cinque....

Sono felice è proprio così che lo volevo!



Grazie mille Lalila!!!!!

domenica 22 aprile 2012

Plum-cake nei pirottini banana-cioccolato

Oggi vi voglio mostrare una delle delizie che domenica scorsa abbiamo portato alla comunione della nostra cuginetta Martina. 
E' stata proprio una bella giornata, umida (ha piovuto tutto il tempo!!), ma spensierata e felice per noi e per i bimbi che si sono divertiti tantissimo.
Bella la cerimonia, emozionante (chissà quando toccherà ai miei che lacrimoni!) e faticosa per noi genitori perchè tenerli a bada in chiesa è sempre un'impresa!
In effetti poi, arrivati nel salone del rinfresco, si sono scatenati per bene: un po' se lo meritavano poveri cuccioli!
Allora che fare oltre a tante chiacchiere con i parenti che vediamo meno? Scatenati sul buffet, assaggia il dolce, il salato e come sempre, in queste occasioni, esagera anche un pochino tanto poi si recupera con una cena a base di sola frutta!
Tutti piatti buonissimi e siccome avevo chiesto se potevo essere d'aiuto ho portato qualcosina di sfizioso e veloce da preparare: girelle di wusterl, biscottoni decorati (per la gioia dei bimbi), crostatine al cioccolato e nocciola e infine questi squisiti mini plum-cake che sono andati a ruba!
Mi riprometto di provarli col frosting verde, non mi sono fidata a farlo in quest'occasione perchè la cerimonia era parecchio distante da casa e poi una volta arrivati sapevo che avrei dovuto lasciare il tutto in macchina per la durata della celebrazione, se ci fosse stato il sole non avrebbe retto...peccato che c'erano 8 gradi e un freddo pazzesco!




Ingredienti:
250 gr di ricotta più fresca è più vengono buoni (io ho usato quella della cascina: freschissima!)
1 vasetto di yogurt alla banana
300 gr farina di grano tenero Molino Chiavazza
200 gr di zucchero
1 bustina di lievito
1 uovo
tre cucchiai di mascarpone
200 gr di cioccolato fondente (ovviamente quello delle uova di Pasqua!)

Nella planetaria impasto lo zucchero con l'uovo, aggiungo la ricotta, lo yogurt, la farina e infine la bustina di lievito.
A parte faccio fondere il cioccolato nel microonde e unisco a questa delizia tre cucchiai di mascarpone.
Negli stampini da muffin (piccoli) metto i pirottini colorati e in ogni pirottino un cucchiaino di impasto, uno di crema al cioccolato e un'altro di impasto.
Inforno a 180° per 25 minuti.


Questi dolcetti possono essere preparati anche con un giorno d'anticipo (come ho fatto io!): rimangono morbidissimissimi!
In quest'occasioni li ho decorati con fiorellini di pasta di mandorle gialli e arancio e glassa verde...belli anche da vedere!


Con questo contest partecipo a:



                            Scamorze ai fornelli - Come ti riciclo l'uovo di Pasqua

martedì 10 aprile 2012

Torta di castagne

Buongiorno!
Due giorni a casa per godermi i miei cuccioli visto che asilo e scuola riaprono giovedì.
Approfitto del fatto che stiano ancora dormendo per postare la ricetta di questa torta di castagne.
E' un dolce speciale dalla consistenza "budinosa", ottimo se servito con del cioccolato fuso.
Ringrazio per la ricetta la Sra Paola, amica di famiglia, che qualche anno fa ci ha fatto assaggiare questa meraviglia: è sicuramente uno dei nostri dolci preferiti!

Ingredienti
450 gr di purea di castagne
120 gr di zucchero
50 gr di burro fuso
70 gr di panna fresca liquida
3 uova intere
3/4 di bustina di lievito per dolci






Faccio bollire coperte dall'acqua le castagne secche (per 450 gr di castagne cotte ne bastano 300 gr circa secche), le scolo e le frullo con lo zucchero, le uova, il burro fuso (non caldo) e la panna.
Unisco infine il lievito e metto in uno stampo, in questo caso ho usato uno stampo di silicone e quindi non ho nemmeno imburrato.
Inforno a 180 gradi per 25 minuti circa.
Dimenticavo...ho decorato con cioccolato al latte fuso!

sabato 7 aprile 2012

Crostata al budino


Per augurarvi una serena Pasqua vi posto la ricetta del dolce preferito dal mio cucciolo più grande (Lorenzo, 6 anni e mezzo).
Si tratta di una crostata delicata al cioccolato, buonissima anche nella variante "gialla" alla vaniglia.


Ingredienti per l'impasto
250 gr di farina di grano tenero Molino Chiavazza
125 gr di zucchero
125 gr di burro
1 uovo
Ingredienti per il ripieno
250 gr di ricotta
150 gr di zuccheto
1 bustina vanillina
1 uovo
mezzo bicchiere di latte
1 busta per preparato di budino al cioccolato Molino Chiavazza


Impasto gli ingredienti per la base della crostata fino ad ottenere una massa omogenea (io  da mamma sprint per risparmiare tempo uso l'impastatrice!) e metto il composto in frigorifero.
Per il ripieno (sempre nell'impastatrice ma si può benissimo fare anche a mano) sbatto gli ingredienti: ricotta, zucchero, vanillina, latte e per finire la busta di preparato per budino.
Copro uno stampo con la frolla, ci verso il composto e inforno a 170 gradi per 40 minuti circa.
E' importante lasciar raffreddare il dolce prima di tagliare.






Grok

Ecco un'altra collaborazione.

Un buonissimo snack per grandi e piccini (parola mia, di mio marito e dei tre cuccioli!!!) che devo affrettarmi a provare prima che finisca anche se è già segnato un approvvigionamento nella prossima lista della spesa!






Deliziosi!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...